Logo Regione ToscanaLogo Geoscopio_WMS
Scheda di servizio WMS

Servizio: Geoscopio_wms BENI_CULTURALI_E_DEL_PAESAGGIO

Descrizione: Le attivita' di censimento e di georeferenziazione dei Beni culturali e paesaggistici, condotte per conto della Regione Toscana dal Consorzio LaMMA in collaborazione con le Soprintendenze territoriali e la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana - Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali, hanno interessato i beni tutelati ai sensi delle leggi 1089/1939 'Tutela delle cose di interesse artistico e storico' e della legge 1497/1939 'Protezione delle bellezze naturali' (anche se in alcuni casi, per tutte le suddette tipologie di beni e' stato possibile recuperare provvedimenti emanati ai sensi della precedente legge 778/1922 'Tutela delle bellezze naturali e degli immobili di particolare interesse storico'), successivamente abrogate e sostituite prima dal D.Lgs. 490/1999 'Testo unico delle disposizioni legislative in materia di beni culturali e ambientali' e, successivamente, dal D.Lgs. 42/2004 'Codice dei beni culturali e del paesaggio'. Per maggiori dettagli sugli specifici strati si faccia riferimento ai corrispondenti abstracts.
Contatto: Sistema Informativo Territoriale ed Ambientale
Regione Toscana - Direzione Urbanistica e Politiche Abitative

email: servizio.geografico@regione.toscana.it
Risorsa online: http://www502.regione.toscana.it/ows2/com.rt.wms.RTmap/wms?map=owsbenicult&map_resolution=91&
http://www502.regione.toscana.it/ows2/com.rt.wms.RTmap/wms?map=owsbenicult&map_resolution=91&

Strati:
Beni paesaggistici tutelati ai sensi dell' art. 136 del D.Lgs. 42/2004 con procedimento non ancora concluso ( rt_benicult.idpaesaggistico.rt )
La base di dati utilizzata per censire e catalogare i provvedimenti, per quanto concerne i beni paesaggistici, e' costituita dall'insieme dei Decreti di vincolo e, se unica fonte di dati o se reputate necessarie per meglio identificare le aree vincolate, dai verbali delle commissioni provinciali per la tutela delle bellezze naturali, custoditi negli archivi dei vari uffici vincoli delle Soprintendenze toscane. La componente cartografica inerente i beni soggetti a vincolo paesaggistico e' stata verificata e validata congiuntamente dalle Soprintendenze territoriali del MIBACT e dalla Regione Toscana anche ai fini dell'implementazione della DCR 37/2015 recante 'Approvazione dell'Atto di integrazione del piano di indirizzo territoriale (PIT) con valenza di piano paesaggistico'. Si segnala la Banca Dati SITAP. Sistema Informativo TerritorialeAmbientale e Paesaggistico, a riferimento geografico su scala nazionale per la tutela dei beni paesaggistici realizzata dal Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, accessibile al seguente indirizzo http://www.sitap.beniculturali.it/
Interrogabile: si
Stili: arancio_pastello_riempimento_contorno:
viola_riempimento_contorno:


Beni architettonici tutelati ai sensi della parte II del D.Lgs. 42/2004 ( rt_benicult.idarchitettonico.rt )
La base di dati utilizzata per censire e catalogare i provvedimenti, per quanto concerne i beni architettonici, e' costituita dall'insieme degli atti di tutela custoditi negli archivi dei vari uffici vincoli delle diverse Soprintendenze. Dal 2004, tutti i provvedimenti emessi vengono direttamente forniti dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici agli Uffici competenti della Regione Toscana. La banca dati e' in aggiornamento continuo. Per la completezza del censimento e l'accuratezza della georeferenziazione, puo' essere considerata come strumento informativo e conoscitivo di prima istanza. Tuttavia, non essendo ancora completate le attivita' di verifica e validazione della banca dati da parte delle Soprintendenze competenti, a queste ultime si e' tenuti a rivolgersi per l'attestazione legale del singolo provvedimento di vincolo.
Interrogabile: si
Stili: arancio_pastello_riempimento_contorno:
viola_riempimento_contorno:


Beni archeologici tutelati ai sensi della paete II del D.Lgs. 42/2004 ( rt_benicult.idarcheologico.rt )
La base di dati utilizzata per censire e catalogare i provvedimenti, per quanto concerne i beni archeologici, e' costituita dall'insieme degli atti di tutela custoditi negli archivi dell'ufficio vincoli della Soprintendenza Archeologica. Dal 2004, tutti i provvedimenti emessi vengono direttamente forniti dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici agli Uffici competenti della Regione Toscana. La banca dati e' in aggiornamento continuo. Per la completezza del censimento e l'accuratezza della georeferenziazione, puo' essere considerata come strumento informativo e conoscitivo di prima istanza. Tuttavia, non essendo ancora completate le attivita' di verifica e validazione della banca dati da parte delle Soprintendenze competenti, a queste ultime si e' tenuti a rivolgersi per l'attestazione legale del singolo provvedimento di vincolo.
Interrogabile: si
Stili: ceruleo_chiaro_riempimento_contorno:
arancio_pastello_riempimento_contorno:
viola_riempimento_contorno: